Smart TV con meno di 10€ con Raspberry Pi 0

Fabio Compagnoni
24-12-2018 10.00
26 visualizzazioni

  • Come trasformare una vecchia tv in una Smart-Tv con meno di 10€

    Premessa

    Siete a casa, vi ritrovate con un televisore un po' vecchiotto di 9-10 anni fa,
    volete vedervi le vostre amate serie tv, in uno schermo più grande di quello del vostro pc
    e appunto avete questo vecchio televisore a prendere la polvere.
    Ecco con questa guida potete rendere utile quel televisore con poco o niente.

    Procedimento

    Iniziamo con spiegarvi il concetto di questa guida
    Alla base c'è il Raspberry Pi 0, per chi non lo sapesse;
    Questo Raspberry è una scheda di sviluppo, fatta apposta per fare dei progetti,
    Quest'ultimo però si può definire un pc in miniatura.
    Può sembrare una bestemmia ma a questo Raspberry non manca niente, ha tutto CPU, RAM, GPU e Memoria di Archiviazione.

    Procediamo con l'acquistare il necessario per questa guida.

    In quest'elenco ci sarà tutto il necessario con il link dell'acquisto

    Procedimento

    Iniziamo con scaricare Rasbian

    Raspbian Stretch with desktop and recommended software
    Version: November 2018
    Release date: 2018-11-13
    Kernel version: 4.14
    Release notes: Link

    Una volta scaricato Rasbian, estraiamo il file zip scaricato ed estraiamo il file .img
    Adesso scarichiamo questo Programma Etcher , che ci permetterà di creare la scheda micro sd in modo che funzionerà con il nostro Raspberry
    Nel Programma come file immagine selezioniamo quella di Rasbian appena scaricata, e come dispositivo la nostra scheda micro-sd

    Adesso accendiamo il nostro Raspberry alimentandolo con un normalissimo cavo micro usb , ci attacchiamo un mouse e una tastiera grazie ad un cavo otg e inserendolo nella porta dedicata (situata di fianco a quella di alimentazione).
    Configuriamo wifi, lingua, tastiera..
    Adesso iniziamo con l'installare il primo programma necessario, ovvero Kodi, che rendarà una media station il nostro Raspberry.

    sudo apt-get install kodi

    Se dovesse darvi errore

    sudo addgroup --system input
    sudo apt-get update
    sudo apt-get install kodi

    Adesso dobbiamo creare il seguente file

    sudo nano /etc/udev/rules.d/99-input.rules

    Una volta entrati scriviamo il testo segunete e salviamo facendo CTRL+O

    SUBSYSTEM==input, GROUP=input, MODE=0660
    KERNEL==tty[0-9]*, GROUP=tty, MODE=0660

    sudo nano /etc/udev/rules.d/10-permissions.rules
    aprire il file e scrivere quanto segue
    # input
    KERNEL=="mouse*|mice|event*", MODE="0660", GROUP="input"
    KERNEL=="ts[0-9]*|uinput", MODE="0660", GROUP="input"
    KERNEL==js[0-9]*, MODE=0660, GROUP=input
    # tty
    KERNEL==tty[0-9]*, MODE=0666
    # vchiq
    SUBSYSTEM==vchiq, GROUP=video, MODE=0660

    Poi definire questi "parametri" in questo caso pi è l'utente, voi dovete mettere il vostro.

    sudo usermod -a -G audio pi
    sudo usermod -a -G video pi
    sudo usermod -a -G input pi
    sudo usermod -a -G dialout pi
    sudo usermod -a -G plugdev pi
    sudo usermod -a -G tty pi

    Ecco così abbiamo installato Kodi, cosicchè l'abbiamo reso una media station per vedere le IPTV gratis (ILLEGALE) oppure installare PLUGIN.
    Kodi però va controllato con la tastiera e mouse.

    E se io volessi fare tutto da telefono?

    Per fotuna esiste anche una risposta a questa esigenza.
    Ci è venuto in contro Novaspirit Tech , che ringrazio per avermi dato l'input.

    Procedimento x2

    Qui sarà tutro da fare da linea di comando perciò se vi da qualche errore perchè non avete installato qualche comando fate sudo apt-get install "nome cosa che vi manca senza virgolette"

    sudo apt-get install libjpeg8-dev libpng12-dev
    git clone
    cd omxiv
    make ilclient
    make -j4
    sudo make install
    ifconfig

    L'ultimo comando è servito per ricavarci l'indirizzo ip del Raspberry

    Adesso bisogna andare in Preferenze Raspberry PI COnfigurazione e abilitare il controllo SSH

    Adesso dovrete andare sul vostro telefono e andare sul Play Store e cercare Raspicast

    Adesso aprite l'app

    p.s le immagini se le cliccate si ingradiscono


    e vi trovere una cosa simile a questa, voi dovrete inserire l'indirizzo ip che troverete scritto dopo l'ultimo comando, un esempio qui sotto

    l'utente sarà quello che avete scelto oppure pi mentre la password se non avete messo niente è raspebrry Grazie all'uso di quest'app si rende il Raspberry un Chromecast, quindisi può fare il cast di qualsisasi cosa.
    Se per esempio l'app di YouTube non la riconosce si potrà fare "Condividi" poi si sceglie Cast Raspicast e automaticamente si vedrà quel conetnuto sul vostro televisore; si può fare il cast anche dello schermo del vostro dispositivo e di contenuti multimediali con DLNA e AirDrop.